Tutte le news

Maglie riaccoglie il metodo Di Bella.

Pubblicato il 13/05/2006: 1998: la cura contro i tumori a base di somatostatina ideata da  Luigi Di Bella  saltò agli onori della cronaca, anche grazie ad un "caso" che si venne a creare nell’allora pretura magliese e che fece partire la sperimentazione. A distanza di otto anni Maglie …

Di Bella e il caso della vitamina A.

Pubblicato il 08/05/2006: " Impedire che il cancro si sviluppi utilizzando una semplice sostanza biologica, come una vitamina. Sembrava un'eresia 25 anni fa ". Queste parole ricordano molto il pensiero dello scomparso Professor Luigi Di Bella, ideatore di una terapia anticancro basata proprio …

Effetto antitumorale Vitamina A, Di Bella ne rivendica la scoperta.

Pubblicato il 06/05/2006: Il farmaco a base di fenretinide, un analogo sintetico del retinolo o vitamina A, in donne al di sotto dei 40 anni dimezza il rischio di un secondo cancro al seno dopo la rimozione di un primo tumore. La scoperta, compiuta dai ricercatori diretti dall'oncologo …

Tumori: i Figli di Luigi Di Bella, Nostro padre il primo a usare Vitamina A

Pubblicato il 05/05/2006: Milano, 5 mag. (Adnkronos Salute) - Il professor Luigi Di Bella è stato il primo a suggerire le proprietà anticancro di vitamina A e derivati. A rivendicare la paternità dell'impiego di queste sostanze sono i figli del fisiologo modenese ideatore della discussa …

Il Metodo Di Bella finisce sulle pagine di una rivista Usa.

Pubblicato il 16/03/2006: È una vita che lo va ripetendo ai suoi figli: «La presunzione è nemica della scienza pura». E così pur di non sentirsi più bacchettare dal padre, un giorno sì e l’altro pure, hanno dovuto laurearsi: Alessandro in psicoterapia e malattie psicosomatiche, Elena …

Di Bella ci riprova: 'Nuova sperimentazione'

Pubblicato il 09/03/2006: A trenta giorni dalle elezioni Giuseppe Di Bella, figlio di Luigi, padre di una delle terapie antitumorali più discusse della storia della medicina, lancia un appello alla politica perchè ci ripensi e avvii una nuova fase di sperimentazione. Sono circa 15 mila in …

Tumore ai polmoni e risultati della MdB.

Pubblicato il 09/03/2006: Una rivista scientifica americana ha pubblicato uno studio clinico sulla Multiterapia Di Bella. Il mese scorso, nel riportare l'ennesima testimonianza di pazienti beneficati dall'associazione di farmaci messa a punto dal defunto fisiologo Luigi Di Bella, avevamo …

Chemio: quello che in genere non viene detto.

Pubblicato il 04/03/2006: Sono passati oltre 30 anni da quando l’allora presidente degli Stati Uniti Richard Nixon dichiarò ufficialmente guerra al cancro, malattia che stava diventando un’emergenza sociale, annunciando che avrebbe dirottato sulla ricerca fondi ingentissimi. Da allora, …

«Temevo il tumore crescesse, invece...»

Pubblicato il 17/02/2006: Il medico catanese Michele Giaimo è primario radiologo, con Diploma Europeo in Ecografia Clinica e in Ecografia internistica. Ammette di non avere a disposizione un numero significativo di pazienti sottoposti alla Multiterapia Di Bella, ma confessa: «Ogni volta che …

Se la cura è troppo cara per la pensione

Pubblicato il 11/02/2006: Abbandona la cura perché non se la può permettere. Sono tante anche a Modena le segnalazioni di pazienti che sostengono di aver tratto beneficio dalla cura Di Bella. E' il caso del padre di un funzionario pubblico modenese, affetto da cancro al midollo. Due anni …

Tumore alla gamba, ora gioca a calcio.

Pubblicato il 11/02/2006: Dovevano amputargli la gamba destra e invece oggi gioca a pallone in una squadra di serie A, il Messina, sia pure nei pulcini. Ci dice di avere segnato 58 gol. E confida: «Ammiro il difensore Alessandro Parisi e ricordo bene il professor Luigi Di Bella». Che gli ha …

Hanno fatto il punto sul Metodo Di Bella

Pubblicato il 04/02/2006: Nel mese di novembre 2005 si è tenuto a Milano il 2° Convegno della Società Italiana di Bioterapia Oncologica Razionale secondo il Metodo Di Bella, un'occasione importante per riflettere sulla terapia che qualche anno fa ha suscitato grandi speranze tra i malati e …